mercoledì 8 giugno 2016

10 Cose Essenziali Da Sapere Prima di Partire Per il Messico...





      1. Viaggiare in Messico è sicuro o meglio… il Messico si può girare con tour organizzati e, per alcuni stati, anche esplorarlo in versione fai da te. Da Cancun per esempio fino a Merida esiste una nuovissima strada a pedaggio a due corsie che che si percorre in tutta tranquillità. I locali preferiscono la vecchia strada a questa, soprattutto perchè è a pagamento. L’unico problema che potreste incontrare percorrendola è quello di trovarvi con il serbatoio vuoto.Nel nostro viaggio, abbiamo incontrato numerosissimi posti di blocco, ma più che altro per il controllo del traffico di “merci”. Noi siamo stati fermati dalla polizia federale per un controllo, ma tutto liscio (ma state sempre attenti quando vi fermano). Storia diversa alcune zone del Chiapas. può capitate che gli zapatisti fermino locali e turisti per chiedere pochi pesos (€0.50 cent) .




      2. Da novembre ad aprile, corrisponde ad una nostra soleggiata primavera. Settembre è il periodo da evitare dato l’arrivo degli uragani anche se sulla costa affacciata al Mar dei Caraibi e al Golfo del Messico dopo Katrina non se ne sono visti altri di tale forza. Se potete scegliere, evitate anche le festività.Agosto è un mese da scommessa noi abbiamo trovato bel tempo ma temperature vemante alte 40° ed un tasso di umidità altissima.




       3. Siti Maya hanno un biglietto d’ingresso di 64 pesos e sono aperti tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.00. I bambini sotto i 13 anni entrano gratis e, solo per i messicani, gli over 60 non pagano il biglietto. In quasi tutti i siti Maya è possibile richiedere, direttamete alla biglietteria all’ingresso, una guida per accompagnarvi nella visita, che straconsiglio perché senza rischiereste di non capire il significato di quelle rovine e le affascinanti storie che le rendono protagoniste. Di solito il costo di una guida si aggira sui 300 pesos, Consiglio vivamente di visitare quelle di Palenque , per me le migliori.



       4. la mancia in Messico sia al ristorante che per guide e per i vari servizi turistici di solito è attorno al 10-15%.


               Vola a prezzi scontati!
       5.Zanzare ,si segnala la presenza della “febbre di Chikunguya”, febbre virale in alcuni Stati federali: Guerrero, Oaxaca, Chiapas, Veracruz, Colima, Michoacan, Campeche, Morelos, Estado de Mexico, Jalisco, Yucatan, Nayarit, Tamaulipas, Coahuila; Baja California, Nuevo Leon, Quitana Roo, Tabasco. Il virus viene trasmesso tramite puntura di zanzara e causa forti febbri, dolori muscolari e articolari, mal di testa, nausee, stanchezza, eruzioni cutanee (i sintomi appaiono circa 4-8 giorni dopo la puntura di zanzara e la febbre viene spesso confusa con il dengue). Le Autorità sanitarie messicane hanno messo a disposizione un numero per contattare l’Unità per l’Intelligenza Epidemiologica e Sanitaria Nazionale 01 800 00 44 800.Sono stati riscontrati nel Paese casi di “Zika virus”, malattia virale trasmessa dalla zanzara “aedes aegypti”, responsabile anche della “dengue” e della “Chikunguya”.

               
                 Trivago
        6.Il roaming, Si possono comprare  SIM messicane. Si fanno in un attimo, basta un documento d’identità. la compagnia Telcel, la migliore a quanto pare per copertura in tutto il Messico e che ha negozi ovunque.  Il costo è di 149 pesos per l’attivazione della SIM, comprensivo di 1GB traffico dati (per me è stato sufficiente per due settimane ma potete sempre ricaricarla). Anche il wifi comunque è quasi ovunque, negli hotel e nei ristoranti; lo abbiamo trovato anche all’aperto nella piazza di Merida.


                                      
        7.Prima di partire per un viaggio oltreoceano sono dell’idea che sia cosa saggia stipulare un’assicurazione.. anche perché in Messico non è prevista la copertura sanitaria pubblica, tantomeno per i cittadini stranieri.

                 bidoo
       8.Per quanto riguarda il visto ,Se lo scopo del viaggio è quello turistico, per noi italiani non sarà necessario far nulla. All’andata, durante il viaggio in aereo, vi sarà consegnata la domanda per il visto turistico da compilare e da consegnare al controllo passaporti una volta arrivati a destinazione.


       9.Biglietti aerei , se acquistati 3/5 mesi prima si possono trovare anche  a €800 , altrimenti si aggirano sui 1000/1200 €



       10.Il vostro interesse è per i siti Maya, sappiate che i più turistici sono Chichen Itzà e Tulum, facilmente raggiungibili da Cancun in meno di due ore d’auto nel primo caso e di un’ora nel secondo caso, ma è lo stato di Campeche a custodire la maggior parte dei siti Maya,  Se pensate di immergervi nelle meraviglie del blu dei cenote allora la Riviera Maya è quello che fa per voi, con 2000 cenote  Se è il mare e spiagge paradisiache che cercate.. vi consiglio  le isole di Cozumel, Isla mujeres ed il mare della biosfera di Sian Kann Semplicemente stepende.

Iscriviti e ricevi le migliori proposte di viaggi!

1 commento:

Vika S. ha detto...

Grazie! Ci vado a fine ottobre!
Utilissimo!
Protezione contro zanzare porti con me o posso comprare li?

Post più popolari