lunedì 6 giugno 2016

PARADISO ? BHE SI......... HAWAII






Le Hawaii sono un arcipelago appartenente agli Stati Uniti d’America dal 1959, quando divenne il 50esimo stato della confederazione. Sono il territorio più lontano degli Usa trovandosi a oltre 4.000 Km dalla costa occidentale degli stessi ed appartengono al continente dell’Oceania. Sette sono le isole principali ma lo stato Hawaiano conta molti altre isole ed isolotti minori; la capitale è Honolulu che si trova nell’isola di Oahu e conta oltre 375.000 abitanti, note sono anche le isole di Hawaii e Maui. Nell’arcipelago si trovano diversi vulcani attivi, i più famosi sono i Vulcani Rossi.
Le lingue ufficiali che vengono insegnate sono due: l’Inglese e l’Hawaiiano, quest’ultima ormai non è più usata nel linguaggio di tutti i giorni.




Alle Hawaii il clima è tropicale, con una stagione calda da giugno ad ottobre (kau nella lingua hawaiana) e una stagione relativamente fresca (hooilo) da dicembre a marzo. Glialisei, venti costanti da nord-est, influenzano fortemente il clima di queste isole, creando microclimi diversi, umidi o secchi a seconda dell'esposizione.
Vola a prezzi scontati! Le temperature oscillano di poco nel corso dell'anno, inoltre tendono ad essere un po' più basse nei versanti sopravvento, e un po' più elevate, ma con aria più secca, nei versanti sottovento. Le temperature oscillano di poco anche rispetto alle medie, perché l'enorme distanza dai continenti rende rare le ondate di caldo o di freddo: al livello del mare i record del caldo sono di circa 35 gradi, mentre quelli del freddo sono di circa 11. All'osservatorio di Mauna Kea, a 4.200 metri di quota, si sono invece toccati i -11 °C, ma visto che lassù la media notturna di gennaio e febbraio è di -3 gradi, anche in questo caso il record non si discosta di molto dalla media.




Tra Ottobre e Novembre un volo con la British si aggira attorno ai 700 euro. In alta stagione il costo arriva a 1400/ 1500 €. Volare su Honolulu costa un pò meno rispetto agli altri aeroporti dell’arcipelago, ma poi si spende comunque per i voli interni, perdendo tra l’altro, anche del tempo prezioso. Meglio spendere qualcosa in più ed atterrare, se possibile, direttamente all’aeroporto della località prescelta.

Le isole più frequentate sono: Maui,  Kau’i, Big Island, , O’ahu Island

Maui



L’isola è posta ad est di un piccolo arcipelago grossomodo circolare e da diversi punti dell’isola si vedono, facendo pure da punti di orientamento partendo da nord a sud, le isole di Molokai, Lanai, Kaholawe e la minuscola Molokini. Tutte insieme costituiscono la Maui county.
Le spiagge accessibili sono quasi 90 tutte belle , queste sono le più visitate :

Ka’anapali Beach e Kahekili Beach ( Ka’anapali )
Napili Bay ( Napili )
Kamaole I, II e III ( Kihei )
Big Beach a Makena ( Makena )
Hana Bay e Hamoa Beach (East Maui )


Escursioni, tra le tante si segnalano:

Gran parte dei migliori paesaggi dell’isola è rigogliosa e verde , ma i campi di lava di Maui sono una fonte di bellezza quasi ultraterrena . Uno dei posti migliori per vedere questo paesaggio quasi lunare si trova nei pressi Makena nella zona Kihei . Uno dei modi migliori per farlo è a cavallo . Makena Stables offre escursioni a cavallo attraverso i campi di lava . Si tratta di un tour , adatto sia a principianti che ai più esperti.

Mangiare all’aperto non c’è niente di meglio di un barbecue in spiaggia . Una giornata di nuoto , skimming o facendo snorkeling seguita da cibo delizioso è uno dei grandi piaceri della vita dell’isola. Ci sono molte spiagge che hanno griglie pubbliche e tavoli da picnic.

Ci sono solo tre vulcani sottomarini nel pianeta e Maui è uno di loro. Molokini Crater è una esperienza di immersione come nessun’altra. Un’acqua cristallina profonda con migliaia di splendidi pesci. Questa è una grande attività per tutta la famiglia, soprattutto se si noleggia una barca per l’escursione.


Kaua'i 


E' l'isola geologicamente più antica delle Hawaii. Conosciuta anche come The Garden Island, Kauai si trova a nord ovest di Oahu. L'isola ha origini vulcaniche ed un terreno generalmente montuoso.
Meno turistica ma con uno scenario spetacolare adatta per fare passeggiate interminabili con paesaggi .

Big Island


Hilo è il capoluogo della Big Island e tra l’altra una delle più interessanti città di tutto l’arcipelago. Poco visitata dai turisiti, la città conserva il carattere più autentico della hawaii, fatte di operai, non di resort.
La zona più ricca ed accattivante dell’isola é sicuramente la Kona Coast, la cosiddetta costa sottovento, circa 100 km di spiagge, cale, siti archeologici polinesiani, piccoli villaggi abitati ed alle spalle colline rigogliose e la foresta che cela il passaggio verso il Parco Vulcani più attivo al mondo.
Fuori dai sentieri più battuti si trova una delle sole quattro spiagge di sabbia verde al mondo. Se c’è una spiaggia che vale la pena di visitare più di ogni altra a Big Island è Papakolea. Arrivarci può essere una vera avventura, ma vi assicuriamo che ne vale la pena. Il risultato è un’insenatura mozzafiato e una sabbia fine, verde e brillante. La corrente è forte qui e ti suggeriamo di non avventurarti mai fuori dall’insenatura mentre sei in acqua, inoltre i nuotatori più deboli dovrebbero fare molta attenzione..


O’ahu Island


Oahu è una delle otto isole delle Hawai, sicuramente la più popolosa. E’ un’isola di origine vulcanica, molto noto il Diamond Head. Qui la più nota località turistica è Waikiki, con i suoi 30 mila alloggi e la famosa scogliera corallina popolata da pesci tropicali. Ma, oltre a quest’ultima, esistono altre spiagge meno affollate, costituite da oltre 6 chilometri di litorale, come Waimanalo. Da visitare Pearl Harbor , un memoriale per l'inizio e la fine del coinvolgimento degli Stati Uniti ' nella prima guerra mondiale II , è disponibile per essere girato sette giorni su sette .


Trivago

Nessun commento:

Post più popolari